I Tiatranti tornano in scena al Teatro Mandanici con lo spettacolo dal titolo Il medico dei pazzi

Il conto alla rovescia è iniziato. La compagnia de I Tiatranti  sta per tornare in scena. Venerdì, infatti, alle ore 20.30, torneranno sul palco del Teatro Mandanici con lo  spettacolo dal titolo Il  medico dei pazzi. La pièce, diretta da Natalino Ingegneri e  ispirata alla celebre commedia di Eduardo Scarpetta,  racconta  la storia di  Ciccillo, nipote dissennato, che  vive da anni a Napoli alle spalle dello zio Felice Sciosciammocca che sta a Roccaverdina. Per spillargli sempre piĂą soldi gli fa credere di essere studente di medicina e con questa scusa lo zio foraggia, suo malgrado, ogni suo vizio. Ma all’improvviso, inaspettatamente, lo zio arriva a Napoli con moglie e figlia. Ciccillo, non sapendo che pesci prendere, inventa che la pensione in cui vive a sbafo è in realtĂ  un manicomio ed i suoi ospiti sono in realtĂ  dei pazzi che credono di essere la proprietaria della pensione, un maggiore a riposo, un musicista ecc. L’unico sano, lo zio Felice Sciosciammocca appunto, rischia di esser preso per pazzo. Il tutto viene scoperto ed il finale è “a tarallucci e vino” come nella migliore tradizione dell’autore.

A dare vita  a questa brillante commedia un grandioso  cast  composto da Natalino Ingegneri (Errico – musicista), Mario Foti (Ciccillo – nipote di Felice), Danila Ruvolo (Amalia -sorella del direttore ), Concetta Fazio (Rosina, figlia di Amalia), Federica Di Salvo (Margherita, figlia di Concetta), Davide D’Amico (Michelino, amico di Ciccillo) Salvatore Stagno (Raffaele attore), Marzia Mazzeo (Carmela, cameriera), Maria Grazia Genovese (Concetta, moglie di Felice), Vittorio Crupi (Luigi, scrittore), Cassandra Barresi (Peppina, cameriera), Francesco Pirri (maggiore), Nino Catania (Don Carlo, direttore) e Maria Trio (fioraia/cantante).

Questo il  cast di uno spettacolo che saprà regalare al pubblico  una serata di spensierata allegria.

Condividi