Nuova intitolazione toponomastica a Ganzirri e cambio di denominazione di una strada a Mili

A seguito della proposta del Comune di Messina e visto il parere favorevole della Società messinese di Storia Patria, con provvedimento prefettizio è stata autorizzata l’intitolazione a Antonio Millo (1575-1601), navigatore e cartografo, della strada priva di denominazione toponomastica a Ganzirri.

Autorizzato anche il cambio di denominazione toponomastica della via Comunale a Mili in via Letterio Restuccia (1925-1949), agente di Pubblica sicurezza vittima di un agguato mafioso, a soli 24 anni, a Montelepre (Pa), durante la repressione del banditismo.

E’ possibile consultare la toponomastica attraverso il geoportale comunale al link www.comune.messina.sitr.it alla sezione “consultazione cartografia”.

I contenuti dello stradario, ancora in fase di aggiornamento, hanno un mero valore informativo e non sostituiscono quanto depositato agli atti degli uffici comunali che prevalgono in caso di discordanza.

Condividi