“CittĂ  di Messina”: quest’anno il premio spetta a Michele Ainis

SarĂ  l’illustre costituzionalista Michele Ainis a ricevere per quest’anno il premio “CittĂ  di Messina”, il riconoscimento istituito dalle Associazioni “Umanesimo e Solidarietà” e “CittadinanzAttiva” con il sostegno del CESV al fine di premiare ogni anno un messinese che, vivendo ed operando fuori Messina, si sia particolarmente distinto nel trasmettere con il suo impegno un messaggio positivo ai giovani, nel tentativo di dare loro nuovi stimoli per continuare a credere in un futuro in cui i valori di pace, libertĂ  e democrazia siano sempre piĂą insostituibili.

Come già accennato, per l’anno in corso il presidente regionale di CittadinanzAttiva Sicilia onlus, Pippo Pracanica, ha proposto ad un folto gruppo di associazioni di volontariato ed al CESV di assegnare il premio al professor Michele Ainis, che tra le altre cose è anche autorevole editorialista del quotidiano La Repubblica e Componente dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato.

La premiazione si svolgerà venerdì 22 marzo, alle ore 10, nell’Aula Magna dell’Ateneo di Messina. Dopo i saluti del rettore Salvatore Cuzzocrea, di monsignor Cesare Di Pietro, vescovo ausiliare dell’Arcidiocesi di Messina, Lipari e S.Lucia del Mela, e dell’onorevole Roberto Lagalla, assessore regionale alla P.I., il professor Gaetano Silvestri, Presidente Emerito della Corte Costituzionale, ricorderà il professor Temistocle Martines, “giurista e gentiluomo”, mentre il professor Stefano Agosta, associato di Diritto costituzionale del Dipartimento di Giurisprudenza di Messina, ne sottolineerà l’attualità della riflessione con particolare riferimento allo speciale Statuto siciliano.

Condividi