Tentano di rubare agrumi: due barcellonesi finiscono in manette

Avevano tentato di rubare degli agrumi da un fondo agricolo. È questo il motivo per cui sono finiti in manette due barcellonesi, tali S.F. di 36 anni e L.S.S. di 19 anni, che adesso dovranno rispondere del reato di furto aggravato in concorso.

In particolare, nel tardo pomeriggio di ieri i carabinieri della stazione di Castroreale, a seguito della segnalazione del proprietario dell’agrumeto che aveva notato degli intrusi nel suo terreno, hanno sorpreso i due uomini mentre erano intenti a sottrarre gli agrumi, arrestandoli dunque in flagranza di reato. Nel dettaglio, i militari dell’Arma li hanno bloccati, constatando che avevano già raccolto e caricato su un autovettura 12 sacchi di limoni, per un peso complessivo di oltre 300 chili.

Al termine delle formalità di rito, su disposizione del Sostituto Procuratore di turno presso la Procura della Repubblica di Barcellona Pozzo di Gotto, dottoressa Federica Paiola, gli arrestati sono stati condotti presso le rispettive abitazioni, in regime di arresti domiciliari, in attesa del giudizio direttissimo.

Condividi