Alluvione di Giampilieri, la rabbia dei familiari delle vittime: “La giustizia non esiste”

“La giustizia non esiste”: lo dice Raffaella Maugeri la mamma di Leo e Christian, due fratellini morti nove anni fa durante l’alluvione di Giampilieri del 1° ottobre 2009 insieme ad altre 35 persone, commentando la decisione della Cassazione che ieri ha rigettato i ricorsi della Procura generale di Messina e delle parti civili, rendendo definitiva la sentenza della corte d’Appello che ha assolto l’ex sindaco di Messina Giuseppe Buzzanca e l’ex sindaco di Scaletta, Mario Briguglio. Nessun risarcimento quindi per le vittime e nessun colpevole per il nubifragio-killer.

“Da premettere – prosegue Maugeri – che per me questo processo si è chiuso con l’Appello. Ho fatto anche io ricorso in Cassazione, ma tutti sono andati per chiedere i risarcimenti, io avevo assicurato che prezzo ai miei figli non l’ho dato e non lo avrei dato perchĂ© anche in caso contrario avrei donato i soldi in beneficenza. A me interessava solo sapere chi era il colpevole di tutto questo, non e’ possibile non sia nessuno”.

Condividi