Forte Schiaffino oltraggiato, scoperta discarica abusiva

Una vasta area di Forte Schiaffino, struttura difensiva risalente al XIX secolo lungo costa a Messina, nella zona di Santa Lucia sopra Contesse, è stata sequestrata dalla Polizia Metropolitana perché usata come discarica abusiva. Nel forte gli agenti, intervenuti per un sopralluogo dopo una segnalazione, hanno trovato Eternit, carcasse di animali, resti di automobili e rifiuti di vario genere, tra cui una imbarcazione.

Al sopralluogo ha partecipato l’assessore all’Ambiente del Comune di Messina Dafne Musolino: “E’ sconvolgente vedere come il territorio venga abusato da incivili, un crimine ambientale che colpisce un luogo storico per la citta’ di Messina.

L’impegno del Comune – ha ribadito Dafne Musolino –  prosegue serrato per la tutela dell’ambiente ed il recupero di tutte le aree degradate ed anche questa rientrera’ tra quelle oggetto di bonifica per la quale presenteremo la scheda entro la fine di aprile, visto che il Presidente della Regione, Nello Musumeci, ha concesso la disponibilitĂ  di ulteriori termini di scadenza.

Presenterò all’assessore regionale ai Rifiuti, Alberto Pierobon, la richiesta di finanziamento per la bonifica del Forte Schiaffino”.

Condividi