Mareggiate devastano il lungomare di Capo d’Orlando, vertice a Palermo

Si riunirĂ  domani mattina, a Palermo, negli uffici della Struttura Commissariale contro il dissesto idrogeologico diretta da Maurizio Croce il tavolo tecnico convocato dal sindaco di Capo d’Orlando, Franco Ingrilli’, dopo i gravi danni provocati al lungomare Andrea Doria dalla mareggiata nel fine settimana

Alla riunione interverranno anche i responsabili del Demanio marittimo e della CitĂ ’ metropolitana di Messina, ente proprietario del Lungomare Doria. “Abbiamo l’esigenza di intervenire con la massima urgenza per evitare che la situazione possa precipitare – dichiara il Ingrilli’ – per questo ringrazio per la tempestivita’ con cui hanno riscontrato la nostra richiesta l’assessore regionale Bernardette Grasso e il direttore della struttura commissariale Croce.

Dopo il sopralluogo dei tecnici della Citta’ Metropolitana, domani mattina andremo a Palermo per individuare tempie modi per effettuare lavori immediati a tutela della strada e della sicurezza pubblica”.

Il primo cittadino orlandino ha firmato un’ordinanza con cui è stato attivato nel Palazzo municipale il Coc, Centro operativo comunale di Protezione civile, per “assicurare la direzione ed il coordinamento dei servizi di soccorso e di assistenza”.

Oltre alla stima dei danni, la struttura ha il compito di coordinare tutte le attivitĂ  volte a fronteggiare l’emergenza, dalla viabilita’ all’impiego di mezzi e materiali.

Condividi