Senato e CdA: banditi 20 posti per ricercatori a tempo determinato

Il Senato e il CdA hanno approvato i progetti presentati dai Dipartimenti e bandito 20 posti per ricercatore a tempo determinato di tipo A nell’ambito del Bando AIM.

Il bando Aim (Attrazione e mobilità internazionale) in attuazione  del Pon “Ricerca e innovazione” 2014 – 2020, prevede il finanziamento ministeriale, su risorse a carico del Fse e del Fondo di Rotazione nazionale, di piani operativi volti a sostenere la contrattualizzazione a tempo determinato di giovani ricercatori, su due linee. Mobilità dei ricercatori: sostegno alla contrattualizzazione, come ricercatori a tempo determinato , durata 36 mesi, per coloro in possesso del titolo di dottore di ricerca conseguito da non più di otto anni alla data dell’avviso da indirizzare alla mobilità internazionale per un periodo obbligatorio da 6 a 15 mesi di lavoro in uno o più Atenei/Enti di ricerca al di fuori del territorio nazionale.

Attrazione dei ricercatori: sostegno alla contrattualizzazione, come ricercatori a tempo determinato , durata 36 mesi, per coloro in possesso del titolo di dottore di ricerca conseguito da non più di otto anni alla data dell’avviso operanti fuori dalle Regioni obiettivo PON R&I 2014-2020 o anche all’estero con la possibilità, per ciascun contratto, di un eventuale periodo da 6 a 15 mesi di work experience presso una o più istituzioni pubbliche italiane o europee.

Condividi