Rocca di Capri Leone: denunciato odontotecnico “abusivo”, sigilli allo studio

I carabinieri della Stazione di Rocca di Capri Leone hanno eseguito un decreto di perquisizione, emesso dalla Procura di Patti, perquisendo uno studio medico e deferendo in stato di libertà due persone,un odontotecnico ed un medico di base, ritenuti responsabili, in concorso tra loro, del reato di abusivo esercizio di una professione; sequestrati lo studio e le attrezzature mediche.

L’odontotecnico è sorpreso mentre esercitava la professione medica senza avere i titoli richiesti: laurea, abilitazione e diploma di specializzazione in campo odontoiatrico.

Condividi