Il fuori programma 4 donne, 2 sorelle, 1 vita targato quiNteatro conquista il pubblico del Teatro Trifiletti

Si possono correggere gli errori commessi nel corso della vita? Questa la domanda che ha aleggiato  per tutta la serata, domenica scorsa al Teatro Trifiletti, durante lo spettacolo dal titolo 4 donne, due  sorelle; un  fuori programma targato quiNteatro, stagione teatrale diretta da Giuseppe Pollicina e organizzato da Tali Arti di Tania Alioto in collaborazione con il Comune di Milazzo.

Sul  palco quattro giovani e formidabili attrici come Tania Alioto, Nella Maggio, Valeria Di Brisco e Ludovica Fazio e uno straordinario Giuseppe Pollicina che, mai come in questo caso,  hanno portato sulle tavole di un palcoscenico tutte le sfumature della vita.

Nel corso della nostra esistenza siamo spesso portati a compiere scelte difficili  che talvolta possono generare conseguenze  gravi dalle quali  è impossibile tornare indietro, e anche quando si prova a correggere tali errori non sempre il risultato è quello sperato; anzi, a volte, da quelle correzioni può nascere qualcosa di ancora più devastante.

La vita è  un dono, viviamola   al meglio, con la consapevolezza che le scelte sbagliate generano errori che quasi sempre sono incorreggibili e presentano un conto molto salato.

 

Condividi