Maltempo: allerta “Arancione” su Messina ed in diversi comuni jonici

Torna prepotente il maltempo con un’ondata che giĂ  dal primo pomeriggio sta facendo sentire i suoi effetti sulla Sicilia orientale. Scuole chiuse domani in diversi Comuni dell’hinterland jonico messinese in seguito al livello di allerta “Arancione” diramato dalla Protezione civile regionale. Hanno giĂ  comunicato l’ordinanza di chiusura i sindaci di Scaletta, Alì Terme, Nizza, S. Teresa, Francavilla, Letojanni, Furci, Fiumedinisi, Mongiuffi, Pagliara, Mandanici e Roccalumera. Ad Alì la chiusura della scuola era stata giĂ  predisposta per la festa di S. Agata, Patrona della cittadina collinare.

Domani sono previste precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori tirrenici e ionici delle zone centro-orientali, con quantitativi cumulati da moderati a elevati; da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sul versante tirrenico delle zone occidentali, con quantitativi cumulati generalmente moderati; da isolate a sparse, localmente anche a carattere di rovescio o temporale, sulle restanti zone, con quantitativi cumulati generalmente deboli, fino a puntualmente moderati.

Allerta “Arancio” anche su Messina. Fase di preallarme anche a Messina con il Comune che ha emesso un avviso meteo con allerta “Arancio”. Al momento non è prevista nessuna interruzione delle attivitĂ . Se necessario seguiranno messaggi del sistema Alert System ed Info Sms. Tale segnalazione rientra nelle attivitĂ  di prevenzione ed informazione, nel territorio comunale, della popolazione per una maggiore consapevolezza degli eventuali rischi.

Si raccomanda comunque di non sostare nei piani seminterrati e bassi, nei sottopassi e di non transitare e/o sostare nelle zone facilmente allagabili e/o nei torrenti. Le norme di comportamento di auto protezione per Rischio Alluvioni e Frane sono visionabili presso il Sito ufficiale Internet del Comune di Messina – Protezione civile.

Condividi