“Spendi da noi”: “Le vetrine di via Garibaldi” sfida il commercio online

Comprare di più direttamente in negozio, meno sui siti internet. È questo l’appello lanciato ai messinesi dall’associazione di commercianti “Le vetrine di via Garibaldi”, avente un fine ben specifico: spendere maggiormente a Messina per il bene di Messina. “Chi spende sul proprio territorio spende anche per migliorare la propria comunità”, spiega al riguardo il consorzio di esercenti, che in tal senso ha deciso di avviare sulla propria pagina Facebook (Le vetrine di via Garibaldi) una campagna volta a sensibilizzare maggiormente i messinesi ad acquistare di più in negozio: “Nessun sito internet ha le qualità del commerciante: gentilezza, accoglienza, professionalità non si possono sostituire né trovare in uno strumento digitale. Senza contare che gli acquisti effettuati in piattaforma generano guadagni che non restano nella nostra città ma vanno ad aziende che spesso hanno la propria sede all’estero: nemmeno un euro di quanto speso sarà di nuovo investito sul territorio messinese”.

“Certo, – ci tiene poi a precisare l’associazione di commercianti – altra cosa sono i siti dei singoli negozi, che possono dare un’indicazione e, in casi di emergenza, possono anche servire ad effettuare l’acquisto: in quel caso i soldi restano al territorio, anche se comunque il contatto con il gestore dell’attività è ben altra cosa”.

“Nella nostra pagina Facebook – spiega infine il consorzio di esercenti – ci saranno delle immagini di attività consigliate nelle quali poter spendere. Spendere sui nostri prodotti per spendere sul proprio territorio, aiutando tutti così a migliorarlo”.

Condividi