“Sea Watch 3” non conforme, la Guardia costiera blocca la partenza da Catania

A bordo della nave “Sea Watch 3”, ormeggiata al porto di Catania da ieri, dopo lo sbarco dei 47 naufraghi salvati sul Mediterraneo, la Guardia costiera etnea avrebbe riscontrato una serie di non conformitĂ  relative sia alla sicurezza della navigazione che al rispetto della normativa in materia di tutela dell’ambiente marino. Motivazioni che spingono la Guardia costiera a non permettere la partenza della nave fino alla loro risoluzione. La “Sea Watch 3” non potrĂ  lasciare il porto di Catania fino alla risoluzione dei problemi riscontrati a bordo.

I controlli sono stati effettuati dagli ispettori della Guardia costiera di Catania, militari specializzati del Corpo delle Capitanerie di porto-Guardia costiera in sicurezza della navigazione. Delle attivitĂ  portate avanti sulla “Sea Watch 3” sono state informate anche le autoritĂ  olandesi, dal momento che la nave batte bandiera dei Paesi Bassi.

Condividi