Bomba carta alla Posta di via La Farina, Cisl: “Episodio che lascia sgomenti”

“Un episodio che lascia tutti sgomenti e che poteva avere conseguenze drammatiche per i lavoratori e per la popolazione”: è un preoccupato appello quello che la Cisl di Messina e il Sindacato lavoratori postali della Cisl lanciano al prefetto e al questore dopo la bomba carta esplosa all’ufficio postale di via La Farina in orario di apertura al pubblico e con il transito di persone in una zona notoriamente altamente trafficata.

“Da un mese a questa parte in città – denunciano il segretario generale della Cisl Messina, Tonino Genovese e il segretario territoriale Slp Cisl, Filippo Arena – c’è una recrudescenza degli avvenimenti criminosi contro gli uffici postali, come quello di inizio anno all’ufficio postale di Camaro Superiore, la cui deflagrazione è stata così potente da costringere alla chiusura per effettuare lavori di ripristino”.

Condividi




Change privacy settings