“Sea Watch” sbarcata a Catania, maggiorenni a bordo diretti all’hotspot di Messina

E’ finalmente arrivata a Catania la “Sea Watch3”, la nave della ong tedesca con a bordo da dodici giorni 47 migranti, scortata da motovedette della Guardia di finanza. Alle 5.30 era partita da Siracusa, con un ritardo di alcune ore a causa della rottura del verricello dell’ancora. Per i 15 minorenni la destinazione immediata e’ quella dei centri di accoglienza dedicati cittadini; per i maggiorenni trasferimento a Messina.

Nella banchina del porto etneo il dispositivo di assistenza e sicurezza, con la presenza di Croce Rossa, Protezione civile e forze dell’ordine. C’è chi sorride, chi si abbraccia, chi fa fotografie, la macchina dell’accoglienza è giĂ  in moto.

Il Comandante della nave “Sea watch” Jeroen Peters e l’intero equipaggio, come si apprende, saranno sentiti nelle prossime ore dalla Procura di Catania. Al momento sembra escluso il sequestro dell’imbarcazione come ventilato da piĂą parti nelle ultime ore.

 

 

Condividi