Dissesto idrogeologico: in arrivo 44 milioni, lavori anche a Raccuja, Montalbano e S. Teodoro

Oltre 44 milioni di euro destinati a 20 interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico nella Regione Sicilia. E’ l’ammontare delle risorse destinate alle due regioni attraverso gli atti integrativi agli accordi di programma sottoscritti con il ministero dell’Ambiente: “Risorse immediatamente disponibili – ha affermato il ministro dell’Ambiente Sergio Costa – per progetti giĂ  cantierabili, a dimostrazione che vogliamo agire non seguendo la logica dell’emergenza, ma attivandoci in maniera seria e concreta sulla prevenzione del rischio”. Si tratta, per la Sicilia, di venti interventi finanziati per un ammontare complessivo di 44.378.782 euro, a valere sulle risorse del suddetto Piano Operativo Fsc 2014/2020.

Nel dettaglio, sono 11 gli interventi nella provincia di Messina: 2,41 milioni Montalbano Elicona, per il consolidamento del centro abitato della Frazione Santa Maria; 1,8 milioni a Raccuja per consolidamento abitato Fossochiodo; 2,27 milioni a San Teodoro, per il consolidamento della zona a valle della via degli Angeli; 2 milioni a Castelmola, per il completamento-consolidamento del costone roccioso a valle del centro abitato Cuculunazzo-Sottoporta; 3 milioni a Messina per il progetto di manutenzione della barriere frangiflutti esistenti.

Condividi




Change privacy settings