Avviati i lavori straordinari per il ripristino del manto erboso del “Franco Scoglio”

Con l’Acr impegnato in trasferta (accettabile l’1-1 sul campo del Marsala) sono iniziati i lavori straordinari per il ripristino del manto erboso del “Franco Scoglio”. Lo comunica una nota stampa del club peloritano: “Si comunica che sono stati avviati dal manutentore incaricato dalla societĂ  Franco Calatozzo, i lavori straordinari per il ripristino completo terreno di gioco del ‘Franco Scoglio’, al limite dell’agibilitĂ  a causa della  rottura di un tubo dell’irrigazione, delle abbondanti piogge delle settimane scorse e del sovrautilizzo che ha ‘stressato’ il terreno di gioco.
Gli interventi si protrarranno per circa 30 giorni duranti i quali la squadra si allenerĂ  al Despar Stadium.
“In realtĂ  – precisa il direttore generale Raffaele Manfredi – i piani della societĂ , d’intesa con il CittĂ  di Messina, prevedevano l’utilizzo congiunto delle due strutture, con gli allenamenti di entrambe le squadre al ‘Celeste’ e l’utilizzo dell’impianto principale per le gare di campionato. Mentre le partite
ufficiali si sono regolarmente disputate con un sovraccarico del manto erboso del ‘Franco Scoglio’, il ‘Celeste’ non è stato mai utilizzato costringendo la squadra a recarsi altrove.
Abbiamo avuto la disponibilitĂ  dalla societĂ  Camaro, che ringraziamo, di poter utilizzare il loro impianto per le nostre gare casalinghe, ma continueremo a  giocare regolarmente al Franco Scoglio”.

Condividi