L’Acr Messina suona la carica: 3-0 all’Igea Virtus

Stati d’animo opposti per le due squadre messinesi impegnate in Serie D. Alla sconfitta di misura del CittĂ  di Messina a Gela (1-0 giocata ieri), ha fatto seguito la netta vittoria dell’Acr ai danni dell’Igea Virtus con la squadra di Biagioni che si avvicina al “gruppone”. Derby senza storia allo “Scoglio”.

Parte forte il Messina, che si riversa subito nella metà campo igeana.  Al 7’ i biancoscudati passano in vantaggio: prolungata azione offensiva finalizzata da Catalano che in diagonale non lascia scampo a Cascione. La reazione ospite si concretizza al 21’ con un destro da limite di Giambanco che non impensierisce Lourencon.

I padroni di casa ricominciano a macinare gioco e al 23’ Genever impegna severamente l’estremo difensore barcellonese. Al minuto 39 il Messina potrebbe raddoppiare: il tiro-cross di Arcidiacono si “stampa” sul palo, sul pallone arriva Catalano che colpisce un altro palo. La frazione si chiude con il raddoppio di Genevier che insacca sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Nella ripresa, il Messina gestisce risorse e risultato. Succede ben poco con il gioco che ristagna a centrocampo. Al minuto 32 arriva il tris con un’azione personale di Arcidiacono che percorre indisturbato 35 metri di campo prima di presentarsi tutto solo davanti a Cascione ed infilarlo con un rasoterra “chirurgico”.

ACR MESSINA-IGEA VIRTUS 3-0
RETI
: al 7’ pt Catalano, 48’ pt Genevier, al 32’ st Arcidiacono
ACR MESSINA: Lourencon, Biondi, Barbera, Traditi (al 36’ st Dascoli), ZappalĂ , Ba (al 43′ st Lundqvist), Arcidicono, Bossa (al 34’ st Amadio), Tedesco (al 21’ st Selvaggio), Genevier (al 42’ st Aldovrandi), Catalano. In panchina: Meo, Sambinha, Cocimano, Lundqvist. All. Biagioni.

IGEA VIRTUS: Cascione, Allegra, Akrapovic, Dodaro, Bucca (al 29’ pt Santapaola), Diamoutene, Mancuso (al 25’ st Grosso), Giambanco (al 25’ st Miuccio), Perkovic, Pisaniello (al 15’ st Moussa), Asprilla (al 46’ st Calabrese). In panchina: Cannizzaro, Mattaliano. All. Giacomo Tedesco.
ARBITRO: Marco Gullotta di Siracusa

Condividi




Change privacy settings