Ignora obblighi di sorveglianza: 33enne arrestato e “rispedito” ai domiciliari

Alla vista dei poliziotti ha cercato di scappare, ma è stato riconosciuto ed arrestato. In manette è finito Filippo Munafò, 33 anni, originario di Barcellona. Personaggio noto alle forze di polizia, arrestato durante i procedimenti “Gotha IV” e “Gotha V”; il giovane è in atto sottoposto alla misura della Sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di Rodì Milici.

In barba a qualsivoglia prescrizione impostagli, ha raggiunto alla guida di un’autovettura il comune di Merì, benché privo di patente revocatagli nel 2011. Su disposizione dell’Autorità giudiziaria, i poliziotti hanno trasferito il trentatreenne agli arresti domiciliari.

Condividi