Alloggi Camaro Sottomontagna, sotto l’albero le chiavi per 46 aventi diritto

Presenti il vice sindaco Salvatore Mondello, l’assessore alle Politiche Sociali Alessandra Calafiore, il presidente di A.RIS.ME. Marcello Scurria, insieme ai componenti del CdA Alessia Giorgianni e Giuseppe Aveni, il componente del CdA di Amam Roberto Cerreti, e i dipendenti del dipartimento comunale Politiche della Casa, si è proceduto oggi con la cerimonia di consegna degli alloggi dell’ambito “C” Camaro Sottomontagna dopo l’assegnazione avvenuta ieri nel Salone delle Bandiere di Palazzo Zanca. “La consegna delle chiavi dei 46 alloggi – ha dichiarato il vicesindaco Mondello – è per l’Amministrazione comunale motivo di orgoglio e soddisfazione in quanto abbiamo rispettato i tempi da noi previsti, nonostante l’iter abbia subìto un rallentamento per questioni tecniche.

L’Amministrazione ha lavorato per superare tutte le difficoltà e gli adempimenti tecnici e burocratici, consentendo la consegna degli alloggi entro Natale. È stata una grande emozione, percepita da tutti i presenti che ci dà la carica per andare avanti con ancora più determinazione e forza.

È solo il primo passo – ha concluso Mondello – a breve si procederà con la consegna degli alloggi dell’Annunziata Alta (Matteotti). Attraverso la buona volontà di tutti, superando le barriere ideologiche e politiche, si può costruire una città migliore ed a misura d’uomo”.

Condividi