Primarie Pd, nasce la sezione messinese del comitato a sostegno di Martina

“Chiediamo un congresso che parli all’Italia e agli italiani, che sia presente nelle grandi cittĂ  e nei piccoli centri di periferia e che impari la lezione dell’unità”. Ad affermarlo è Francesco D’Amico, coordinatore della nascente sezione messinese del comitato a sostegno della candidatura di Maurizio Martina, ex segretario del Partito Democratico che mira adesso ad ottenere una legittimazione direttamente dalla base elettorale in occasione delle primarie di marzo.

“Maurizio Martina e Matteo Richetti (senatore del Pd che appoggerĂ  Martina in vista delle primarie, ndr) – continua D’Amico – hanno in mente un Pd unito, aperto, di giovani e donne. Un Pd di riscossa che riesca a produrre idee e soluzioni e  non parli solo di se, con  proposte alternative a questo governo pericoloso per l’Italia.

Non ne possiamo più delle divisioni che hanno fatto malissimo alla storia del centrosinistra di questi anni. Vogliamo lasciarci alle spalle questa stagione e costruirne una nuova di unità e di apertura. Un Pd che anche nella nostra realtà torni ad essere presente e protagonista considerato che da quando sono stati ricostituiti gli organi provinciali, iniziative e attività sono del tutto inesistenti e spiegano la crisi di credibilità in cui oggi il partito si trova nella nostra provincia.

“Sono già tanti coloro i quali hanno aderito al progetto, abbiamo riscontro di simpatizzanti, iscritti, associazioni e amministratori della città e delle varie zone della provincia che hanno già espresso la condivisione di questa iniziativa ed il sostegno a Maurizio Martina e Matteo Richetti, a cui ha aderito il capogruppo del Pd Graziano Delrio. La nostra idea è quella di un comitato aperto a tutti e da costruire con chiunque voglia partecipare a questa iniziativa. Il Primo contatto immediato è la mail messinaconmartina@gmail.com con i profili sui diversi social e nelle prossime settimane saranno organizzate iniziative e incontri pubblici in città e tutta la provincia per includere e coinvolgere quanti vorranno dare il loro contributo fuori da correnti e schemi precostituiti”.

Condividi




Change privacy settings