“Influ Day”, il Policlinico aderisce alla campagna anti-influenzale

L’Azienda Policlinico “G. Martino” aderisce alla “Influ Day”, giornata voluta dall’assessorato della Salute della Regione Siciliana per la promozione della salute, dedicata in particolare alla campagna anti influenzale.

La giornata “Influ Day ”al Policlinico di oggi è rivolta a tutti gli operatori della struttura sanitaria, compresi gli studenti, ed a tutti i pazienti (sia in regime di ricovero, che presenti nella struttura sanitaria per prestazioni ambulatoriali). L’iniziativa è volta a sensibilizzare tutti sul valore della prevenzione vaccinale anti influenzale, con la finalità di incrementare le coperture vaccinali.

È stata intensificata l’attività al Centro vaccinale presso l’UOC Igiene ospedaliera sita alla Torre Biologica, con apertura full time dalle ore 9.00 alle ore 16.30.

Sono stati iaffissi in tutti i padiglioni i numerosi poster realizzati dall’assessorato della Salute in collaborazione con la Fimmg.

Ad oggi si sono sottoposti a vaccinazione anti influenzale al Centro vaccinale del Policlinico  458 operatori sanitari, 140 pazienti, 73 familiari di pazienti.

L’ultimo bollettino Influnet curato dall’ISS, del 5 dicembre scorso, evidenzia come “cresca lentamente il numero di casi in Italia”: nella 48° settimana del 2018 si registrano 152.000 casi per un totale dall’inizio della sorveglianza di 647.000 casi, ancora a livelli di base, in quanto il picco del periodo epidemico è atteso per il mese di dicembre.

L’influenza è una malattia respiratoria che può manifestarsi in diverse forme di gravità che in alcuni casi può comportare ricovero ospedaliero e morte.

Bambini , anziani, persone con malattie croniche e donne in gravidanza sono le fasce a maggior rischio di complicanze influenzali, come polmoniti virali e polmoniti batteriche secondarie.

Per questi motivi viene fortemente raccomandata la vaccinazione anti influenzale a tutti gli anziani over 65 anni ed a tutte le categorie a rischio.

La vaccinazione è offerta gratuitamente e vaccinandosi si protegge anche chi ci sta vicino: più persone vaccinate contribuiscono a  limitare le conseguenze gravi della malattia.

REGOLE DA OSSERVARE

– Lavarsi le mani.

– Coprirsi il naso  e bocca ogni volta che si stranutisce  e poi lavarsi le mani.

– Soffiarsi il naso  con fazzoletti di carta monouso, gettandoli in una pattumiera chiusa  per poi lavarsi le mani.

– Nel caso si manifestino sintomi di influenza, occorre rimanere a casa e limitare i contatti con altre persone

Condividi