Detenzione ai fini di spaccio: 32enne sorpreso dalla polizia

Un messinese di 32 anni, Daniele Manuguerra, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane reso edotto sui motivi dell’intervento di polizia spontaneamente consegnava: una busta di colore rosa contenente più di 130 grammi di marijuana custodita tre le varie attrezzature da pesca dentro un armadio in resina posto nel balcone del soggiorno ed un bilancino di precisione.

Gli operatori di polizia non paghi perlustrano ulteriori vani dell’immobile e nella camera da letto del ragazzo all’interno di un comò rinvengono una cospicua somma di denaro riconducibile con alta probabilità all’attività di spaccio essendo il soggetto disoccupato e privo di reddito. Trovano altresì occultata tra la gomma piuma di un cuscino posto sulla mensola sopra il suo letto un involucro di carta con all’interno 7 dosi di cocaina per un totale di 2,41 grammi confezionate con cellophane bianco termosaldato.

Condividi