Serbatoio in eternit abbandonato a Piano Rocca: Biancuzzo ne sollecita la rimozione

Ancora una volta. Si è verificato l’ennesimo episodio di abbandono di rifiuti in eternit lungo i bordi della strada statale 113, senza procedere dunque con il loro corretto smaltimento così come imposto dalla legge. Dopo l’episodio analogo registratosi a Mortelle nelle scorse settimane, il consigliere della VI Circoscrizione Mario Biancuzzo ha nuovamente segnalato che qualcuno ha abbandonato un serbatoio in eternit a Piano Rocca.

Transitando dalla strada statale 113, una volta giunto a Piano Rocca ho notato un serbatoio in eternit abbandonato ai bordi della strada, accanto ad un cassonetto adibito per la raccolta rifiuti. Qualche incivile dopo aver sostituito il serbatoio lo ha abbandonato sulla strada, senza farsi alcuno scrupolo.

L’amianto rappresenta una grave minaccia letale per l’uomo, poichĂ© le relative fibre nel momento in cui si sbriciolano vengono facilmente inalate, ed è scientificamente provato che l’esposizione a questo tipo di particella provoca l’insorgere di una serie di malattie gravi. Qualche incivile ha pensato che fosse quel luogo facile da raggiungere per sbarazzarsi del serbatoio senza pagare un soldo per il corretto smaltimento come previsto dalle leggi. Chiedo all’amministrazione intervenire per rimuovere e smaltire il serbatoio in eternit“.

Condividi