Rubavano al supermercato, arrestata famiglia catanese in trasferta

I carabinieri di Messina hanno arrestato una famiglia di catanesi, due coniugi, il marito 40enne e la moglie 38enne, e il figlio 17enne, per furto in un supermercato della zona Sud di Messina.

I coniugi e il minore, portando con sé altri due figli, di 4 anni, hanno rubato da un supermercato a Pistunina generi alimentari e dolciumi per un valore di oltre 200 euro, nascondendoli in due borse premaman per neonati. I gestori del negozio hanno notato dei movimenti sospetti e hanno richiesto l’intervento dei carabinieri. I carabinieri hanno bloccato la famiglia nel parcheggio del supermercato mentre, a bordo di un’auto presa a noleggio, stava per allontanarsi.

Dopo ulteriori accertamenti, esaminando le immagini delle telecamere di sicurezza, i militari hanno scoperto che i tre familiari avevano commesso altri due furti nei giorni precedenti, uno nello stesso supermercato e l’altro in un altro esercizio commerciale poco distante dello stesso proprietario. In questi due ulteriori furti, con le stesse modalità, erano stati sottratti liquori e generi alimentari per un valore complessivo di circa 200 euro.

Condividi