Teatro Mandanici: prende il via la formazione della nuova stagione teatrale, con la partecipazione dei privati

Dopo le  due clamorose stagioni firmate da Sergio Maifredi  l’ufficio teatro “Placido Mandanici” si appresta ora  a formare la stagione 2019 (gennaio-giugno / ottobre-dicembre), puntando sulla collaborazione tra pubblico e privato.

La Giunta Comunale ha, infatti, dato mandato al segretario comunale, Lucio Catania, nella qualitĂ  di dirigente dell’Ufficio Teatro, di stabilire  tutte le iniziative di sua competenza per il possibile coinvolgimento di imprenditori dello spettacolo, nella definizione della stagione teatrale dell’anno 2019 (gennaio-giugno / ottobre-dicembre), secondo criteri di trasparenza, efficacia, efficienza ed economicitĂ , nel rispetto di quanto previsto dal Regolamento per il funzionamento e la gestione del Teatro comunale “Placido Mandanici”.

Il segretario ha prontamente predisposto un avviso pubblico con il quale invita gli imprenditori dello spettacolo a formalizzare le loro proposte che, unitamente agli spettacoli acquisiti direttamente dal Comune ed a quelli autoprodotti al termine di laboratori che coinvolgeranno anche  artisti locali, costituiranno la stagione 2019.

Le difficoltĂ  economiche-finanziarie (che l’Ente intende superare tramite il piano di riequilibrio pluriennale approvato dal Consiglio Comunale lo scorso 5 novembre) ed il ritardo nell’approvazione del bilancio di previsione 2018 hanno comportato un ritardo nell’avvio della terza stagione del teatro “Placido Mandanici”.

Le prime due stagioni sono state caratterizzata da un grandissimo successo di pubblico (circa ottomila spettatori a stagione) che hanno posto Barcellona Pozzo di Gotto al centro della vita cultura della provincia di Messina e dell’intera regione.

“Le spese per l’organizzazione e l’allestimento di spettacoli a favore della collettiva rientrano nelle attivitĂ  istituzionali degli enti locali – dichiara il sindaco, Roberto Materia – L’attivitĂ  del teatro è un fattore indispensabile per lo sviluppo della cultura ed elemento di coesione e di identitĂ , oltre ad essere un volano per la nostra economia. Il coinvolgimento dei privati, sotto la complessiva gestione  del Comune, permetterĂ  di avere una stagione teatrale di alto livello, con minori costi per l’Ente”.

Gli spettacoli, che dovranno essere inseriti in circuiti nazionali, verranno selezionati sulla base del  bando, visionabile presso il sito istituzionale del comune di Barcellona Pozzo di Gotto.

“Gli impresari che vorranno aderire all’invito del teatro “Placido Mandanici” – spiega il segretario comunale, Lucio Catania – saranno coinvolti in un progetto che tende a valorizzare le eccellenze artistiche, promuovendo la diversitĂ  delle espressioni culturali e garantendo l’utilitĂ  sociale dello spettacolo. Gli spettacoli che saranno inseriti nel programma ufficiale del nostro teatro, dovranno avere una rilevanza nazionale. Fermo restando che, osservando le previsioni del regolamento comunale, potranno essere realizzati ulteriori spettacoli, fuori dalla stagione ufficiale”.

Queste le premesse di una stagione teatrale  che si preannuncia entusiasmante e coinvolgente.

 

Condividi