Pubblica illuminazione, “Cisl conclude accordo per assumere lavoratori mentre la piazza si ribella”

Redazione1

Pubblica illuminazione, “Cisl conclude accordo per assumere lavoratori mentre la piazza si ribella”

mercoledì 31 Ottobre 2018 - 17:53
Pubblica illuminazione, “Cisl conclude accordo per assumere lavoratori mentre la piazza si ribella”

«Mentre fuori da Palazzo Zanca andava in scena l’assemblea multicolore, la Cisl e la Fim continuavano a contrattare. Il risultato? L’assunzione di dieci lavoratori nell’appalto per la gestione e la manutenzione dell’illuminazione pubblica». A dirlo sono il segretario territoriale Nino Alibrandi e il segretario provinciale della Fim Cisl Giuseppe Crisafulli che questa mattina hanno siglato l’accordo per il passaggio dei lavoratori impegnati nel precedente appalto alla società che ha vinto il nuovo bando, la Di Bella Costruzioni, società in Ati con Varese Risorse Spa e A2a illuminazione Spa.

L’accordo prevede l’assunzione per i prossimi sei anni, la durata prevista dell’appalto. Tra le azioni prioritarie vi saranno l’ammodernamento tecnologico e il relamping (sostituzione delle plafoniere e delle lampade) in tutti gli impianti cittadini.

«Un altro tassello per un servizio fondamentale per la città – proseguono Alibrandi e Crisafulli – è un appalto importante che dà stabilità occupazionale per un lungo periodo oltre a un servizio migliore e un vero ammodernamento dei vetusti impianti di illuminazione della città»