Gioveni: "Messina ostaggio dei Tir, servono soluzioni"

redme

Gioveni: "Messina ostaggio dei Tir, servono soluzioni"

redme |
mercoledì 31 Ottobre 2018 - 08:29
Gioveni: "Messina ostaggio dei Tir, servono soluzioni"

“Non so se l’iperattivismo del sindaco De Luca consentirà anche in questo intensissimo periodo propedeutico al piano di riequilibrio di occuparsi di temi diversi dal “Salva Messina”, ma urge affrontare l’annosa problematica dei Tir in città che negli ultimi giorni si stanno rivedendo con più frequenza in pieno centro”: il consigliere comunale, Libero Gioveni, riaccende i riflettori su un tema che negli ultimi periodi, per ovvie ragioni, è stato quasi dimenticato, ma che necessita essere subito affrontato a garanzia della pubblica sicurezza.
Negli ultimi giorni – denuncia Gioveni – in particolare sul viale Europa e sul viale Boccetta si stanno rivedendo molti più mezzi pesanti del previsto, che evidentemente la fanno in barba alle vigenti ordinanze di interdizione. Nelle more di vedere finalmente realizzato il nuovo porto di Tremestieri che dovrebbe cancellare del tutto questo ‘obbrobrio’ occorre ricercare nuove soluzioni che possano contrastare questo perenne e pericoloso fenomeno dell’invasione dei Tir a tutte le ore del giorno.
Certamente apprezzabile l’atto di indirizzo prodotto dal sindaco sulla reintroduzione dell’Ecopass con una delibera che possa essere stavolta giuridicamente inattaccabile – afferma l’esponente del Pd – ma è evidente che, una volta votato dal Consiglio comunale, questo atto non possa bastare per garantire i necessari livelli di sicurezza nelle nostre strade.
Servono altre soluzioni – insiste il consigliere comunale – che possano riguardare sia delle modifiche sostanziali alle vigenti ordinanze anti-Tir, sia un maggiore controllo sul territorio della polizia municipale, per non parlare poi della necessità ‘politica’ più volte ribadita che si ottengano i poteri speciali per  l’emergenza traffico.
Pertanto – conclude Gioveni – convocherò urgentemente, in qualità di presidente, una seduta della Commissione mobilità urbana alla presenza dell’assessore al ramo e vicesindaco Mondello, del Dirigente e del Comandante della polizia municipale per porre in essere tutti quegli atti e quelle misure che contrastino con forza l’invasione dei mezzi pesanti nelle vie del centro, al fine di limitare il più possibile disagi e pericoli per la cittadinanza”.