Interventi di potatura, la Commissione valuta prioritĂ  in base alle emergenze crolli di questi giorni

La Prima Commissione del Consiglio comunale con delega all’Arredo urbano, presieduta dal consigliere Libero Gioveni, si è occupata della programmazione degli interventi di potatura in cittĂ  alla presenza dell’arch. Denaro, funzionario del Dipartimento e direttore dei lavori.

“Dal dibattito – afferma Gioveni – è emerso un quadro economico-finanziario migliore rispetto agli anni precedenti, in quanto quest’anno in bilancio sono disponibili per la sola potatura 600mila euro, mentre per il 2019 e il 2020 addirittura 3 milioni di euro annui, ivi compresi però anche i vari interventi previsti in generale per il decoro urbano, grazie ai quali il Dipartimento sta per affidare il servizio.

Anche a seguito delle emergenze e del rischio crollo in molte zone – prosegue il presidente – sono diverse le prioritĂ ; fra queste l’arch. Denaro ha evidenziato la necessitĂ  di intervenire in via Tommaso Cannizzaro (dove gli alberi superano in altezza anche i punti luce), via Campo delle Vettovaglie, piazza S. Vincenzo, piazza Duomo ecc.

La novitĂ  di quest’anno – evidenzia ancora Gioveni – è la presenza di ben 5 agronomi, coordinati da Saverio Tignino, il cui incarico però è a titolo oneroso, con un compenso di 25.000 euro cadauno (per Tignino è maggiore e comunque inferiore ai 40.000 euro), i quali hanno il compito di monitorare l’intero territorio stabilendo le prioritĂ .

La Commissione – conclude Gioveni – nel chiedere una maggiore attenzione anche alle periferie, si è autodeterminata di riconvocare durante il periodo dei lavori di questo appalto sia l’arch. Denaro che l’agronomo coordinatore Tignino, per fare il punto della situazione sugli interventi giĂ  effettuati e quelli da effettuare in base alle eventuali future criticitĂ ”.

Condividi