Viola le prescrizioni impostegli: 42enne finisce in carcere

Venne arrestato in flagranza di reato oltre dieci anni fa, venendo successivamente condannato prima alla pena di 2 anni e 11 mesi di reclusione e poi ammesso alla misura alternativa alla detenzione dell’affidamento in prova ai servizi sociali. Adesso dovrà espiare la propria pena in prigione, in quanto ha violato le prescrizioni impostegli. In particolare, l’uomo era stato arrestato dai Carabinieri di Milazzo in flagranza di reato nel 2007 per il furto di un’autovettura.

Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri della Stazione di Bordonaro hanno arrestato il 42enne B. G., messinese giĂ  noto alle forze dell’ordine, dando così esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Messina.

Una volta constatata la violazione delle prescrizioni impostegli, i militari dell’Arma di Bordonaro hanno segnalato l’uomo all’autoritĂ  giudiziaria e, pertanto, il regime di affidamento ai servizi sociali è stato revocato. L’arrestato è stato dunque condotto presso la casa circondariale di Messina-Gazzi a disposizione dell’autoritĂ  giudiziaria.

Condividi




Change privacy settings