Pedofilia, giudice messinese condannato a 7 anni

Il gup di Messina ha condannato a sette anni di carcere Gaetano Maria Amato, magistrato messinese accusato di produzione e diffusione di materiale pedopornografico e violenza sessuale su minore.

Secondo la Procura di Messina, il magistrato avrebbe ripreso col cellulare e poi diffuso in rete immagini di due ragazzine di 16 anni e avrebbe scaricato materiale pedopornografico.

Amato è ai domiciliari in un centro per disturbi sessuali.

Condividi