Blocco stradale contro Atm, a San Giovannello i bus ritardatari fanno perdere la scuola ai bimbi

Mentre si realizzano prove ed errori sul circuito veicolare urbano per il tragitto che deve compiere l’innovazione “Shuttle” con il sindaco De Luca e i suoi esperti di viabilità e trasporti aziendali, ci sono degli autobus che continuano ad arrivare a destinazione in ritardo. Ad attirare l’attenzione su questo caso sono i residenti di San Giovannello nella zona sud di Messina dove è stato allestito lungo l’arteria principale un vero e proprio blocco fai da te, formato da mobili, scatoloni, congelatore e persino culla da viaggio, contestando così la scarsa efficienza dell’Atm. I mezzi gommati non passano regolarmente secondo la tabella di marcia ed i piccoli alunni non giungono neppure a scuola all’orario d’ingresso.

Un’azione di forza che vuole mettere in riga un servizio in tutti quartieri cittadini, senza dimenticarne nessuno anche perché per citare De Luca non ci sono abitanti di serie A e B. Cosa fare per questa parte di popolazione se non inventarsi la protesta su strada? Sindaco li aiuti a non fare perdere le lezioni ai bambini e ai figli di queste famiglie.

Condividi