Nuovi cavi della fibra, sfregiato il viale San Martino

Uno sfregio continuo, un “rattoppo” dietro l’altro e poco importa se i lavori vengono effettuati in pieno centro o in periferia. Il risultato è identico, una colata di cemento e via…

Dopo Venezia, Roma, Genova anche Messina paga un prezzo pesante per il passaggio dei nuovi cavi della fibra ottica. Nella foto in home page, ecco com’è ridotta la nuova pavimentazione sul viale San Martino a pochi passi dalla centralissima piazza Cairoli. Una bruttura che non passa inosservata e che pone inquietanti interrogativi sulla mancata vigilanza da parte del Comune e degli organi preposti.

Chi ha eseguito i lavori di scavo e posa dei cavi non si è certo curato di ripristinare lo “stato dei luoghi”, devastando la nuova pavimentazione. Le aziende per la posa della fibra, in molti casi, si affidano a societĂ  in sub appalto che operano ripristini parziali, ma non basta per giustificare un simile scempio.

Ed allora invitiamo l’assessorato competente a prendere in mano la situazione per dare risposte a noi ed alla collettivitĂ .

Tonino Demana

Condividi




Change privacy settings