Barcellona, detenuto aggredisce quattro agenti penitenziari

Ennesima aggressione ai danni della Polizia penitenziaria. Teatro questa volta il carcere di Barcellona, dove un detenuto italiano ospite del reparto destinato a chi ha problemi mentali ha aggredito, per motivi sconosciuti, l’agente di sezione e altri tre poliziotti, provocando loro lesioni giudicate guaribili in sette giorni. A denunciarlo è il segretario generale aggiunto dell’Osapp, Domenico Nicotra, che punta il dito contro “l’ennesima criticitĂ  registrata all’interno delle patrie galere.

In Sicilia il personale è al collasso – dice il sindacalista – perchĂ© piĂą di tutte le altre Regioni l’Isola sta pagando lo scotto della Legge Madia che ha ridotto drasticamente gli organici”. Venerdì prossimo l’Osapp ha organizzato una manifestazione a Catania per “sensibilizzare l’opinione pubblica ma soprattutto quella politica”.

Condividi




Change privacy settings