S. Stefano Medio, trentenne denunciato per rapina

I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Messina hanno denunciato un trentenne, sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale, per rapina, lesioni personali e violazione delle prescrizioni della Sorveglianza speciale.

I militari dell’Arma sono intervenuti nel villaggio di Santo Stefano Medio in seguito ad una chiamata sul numero di pronto intervento 112 che aveva segnalato un’aggressione ai danni di un giovane.

I carabinieri hanno ricostruito in breve quanto accaduto, accertando che il 30enne aveva strattonato per il collo la vittima, che ha riportato delle lievi lesioni, costringendola a consegnargli i 20 euro di cui era in possesso e si era poi allontanato, a bordo del suo motociclo, per fare rientro presso la propria abitazione.

Condividi