Scalinata del Ringo, slalom tra rifiuti e sterpaglie con la paura di cadere al buio pesto. Toninelli vuole sblocco piccole opere

Totale mancanza di un servizio di pulizia, ordinario e straordinario, lungo la Scalinata del Ringo con immondizia sparsa su ogni lato, compromettendo le condizioni igienico – sanitarie del luogo e con erbacce che impediscono l’utilizzo della scalinata in alcuni tratti. Si registra questa situazione dopo un sopralluogo effettuato dal Vicepresidente vicario del Consiglio Comunale Nino Interdonato, unitamente al Presidente della Commissione Ambiente e Territorio del V Quartiere Franco Laimo. Ad appesantire il degrado anche il malfunzionamento dell’impianto di pubblica illuminazione segnalato dai residenti e riscontrato dai due componenti di Sicilia Futura che si rivolgono al Presidente del Cda della MessinaServizi Bene Comune e all’Energy Manager l’ingegnere Salvatore Saglimbeni.

Ricordiamo che per il ministro Toninelli la principale urgenza per la Riforma del Codice degli appalti è lo sblocco delle piccole opere e manutenzioni mediante l’appalto integrato della progettazione – lavori e il ritorno al massimo ribasso.

Condividi