Il Papa in Sicilia: bagno di folla a Piazza Armerina e Palermo

redme

Il Papa in Sicilia: bagno di folla a Piazza Armerina e Palermo

redme |
sabato 15 Settembre 2018 - 11:22
Il Papa in Sicilia: bagno di folla a Piazza Armerina e Palermo

Bagno di folla per Papa Francesco in Sicili: al termine della benedizione il Pontefice ha incontrato tantissimi fedeli che avrebbero dovuto fare il baciamano. Il Papa ha subito bloccato il primo pellegrino, invitandolo a baciarlo sulle guance. Centinaia le persone, nella gremita Piazza Armerina, che hanno provato ad avvicinarlo per mostrare il loro affetto anche se il baciamano era previsto solo per 50.
Il Pontefice ha abbracciato una giovane coppia con un neonato, si e’ soffermato a lungo con i detenuti delle carceri di Piazza Armerina, Enna, e Gela accompagnati da magistrato di sorveglianza del tribunale di Caltanissetta, Renata Fulvia Giunta.
I detenuti gli hanno donato un ostensorio in legno e una Madonnina fatta con gli stecchini, e un cestino di rose di sapone, tipiche manifatture carcerarie. Il Papa ha poi abbracciato un disoccupato, un giovane di colore, e con un pellegrino si e’ fatto anche un selfie prima di indossare un capellino che gli era stato offerto da un bambino disabile. Una giovane donna che si era inginocchiata e’ stata fatta alzare dal Papa che ha scosso la testa.
Francesco è sceso dal palco con qualche minuto di ritardo rispetto al previsto. Ha baciato e benedetto tanti ammalati sulla sedia a rotelle che lo attendevano ai piedi del palco. Il pontefice e’ salito sulla Papamobile per raggiungere lo stadio dove lo attendeva l’elicottero diretto Palermo per un altro bagno di folla.