Oltre due chili di marijuana in casa, 44enne finisce in manette

Detenzione ai fini di spaccio. E’ il motivo per il quale è finito in manette Giovanni Marabello, messinese di 44 anni giĂ  noto alle forze dell’ordine. Infatti, durante un controllo antidroga attuato dagli agenti di Polizia presso l’abitazione dell’uomo, sono stati rinvenuti oltre due chili di marijuana.

La sostanza stupefacente, suddivisa in sacchetti nascosti tra utensili vari, è stata recuperata nel giardino dell’abitazione in contrada Marotta, Curcuraci. L’uomo ha consegnato spontaneamente parte della droga ai poliziotti che, proseguendo la perquisizione, hanno trovato la restante parte.

Scattate quindi le manette per il quarantaquattrenne, che è stato sottoposto, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, agli arresti domiciliari, in attesa di rito direttissimo che si terrà stamani.

Condividi