Unime, c’è il master su minori e fenomeni criminali

Approfondire le conoscenze della tutela e dell’affido dei minori che vengono sottratti a contesti caratterizzati da mafia e fenomeni criminali è lo scopo di una iniziativa didattica che l’UniversitĂ  di Messina lancia con l’istituzione per l’anno accademico 2018/2019, da parte del Dipartimento di Scienze Cognitive, Psicologiche, Pedagogiche e Studi Culturali, di un Master universitario di I livello in “Esperto in intervento sociale minori e mafie”.

Il master, diretto dal prof. Domenico Carzo, si propone di approfondire le conoscenze teoriche e metodologiche circa i processi formativi e comunicativi utili a coadiuvare le azioni dei giudici minorili e del servizio sociale minorile nell’attivitĂ  rieducative e di supporto non solo ai minori ma ai nuclei familiari destinatari o meno di provvedimenti giudiziari.

Il corso si propone di collaborare con le equipe psico – educative per fornire all’utenza la possibilitĂ  di sperimentare alternative culturali sociali ed affettive per un progetto di vita libero e sganciato dal contesto mafioso.

La fase teorica sarĂ  affiancata dalla realizzazione di tirocini formativi che si svolgeranno nelle istituzioni pubbliche e/o aziende private (tra cui l’associazione Libera) per consentire ai partecipanti di comprendere la complessitĂ  del sistema sociale.

Condividi




Change privacy settings