Biancuzzo: “Dopo anni di inerzia, il Cas mette in sicurezza lo svincolo di Ponte Gallo”

Tempo di manutenzioni per lo svincolo di Villafranca (ricadente nel territorio comunale di Messina) e Mario Biancuzzo coglie l’occasione per alcune considerazioni e per ringraziare gli enti coinvolti: “Dopo anni di inerzia è stata finalmente affrontata, dalla direzione del Cas, la situazione di degrado in cui versano gli svincoli in entrata ed in uscita della Tangenziale ricadenti a Ponte Gallo nel Comune di Messina.

Grazie alla sensibilitĂ  del giĂ  direttore generale ing. Leonardo Santoro, che ha disposto la progettazione e realizzazione degli interventi di messa in sicurezza, sono stati avviati i lavori di scerbatura, asfalto, guardrail, segnaletica orizzontale e verticale, interventi richiesti e segnalati ripetutamente dallo scrivente.

Debbo riconoscere che l’ing. Santoro ha individuato mediante una rimodulazione del programma finanziaria, “Patto per la Città Metropolitana di Messina”, la realizzazione di un ampliamento ed ammodernamento della bretella in accesso in tangenziale  della rampa, consentendo l’eliminazione dei cronici incolonnamenti nel periodo estivo.

I lavori dovrebbero essere realizzati sulla scorta di un progetto redatto dai tecnici del Cas secondo le direttive impartite del già direttore generale. Mi corre l’obbligo ringraziare, in qualità di consigliere, l’ing. Santoro che ha svolto i compiti assegnategli con alta professionalità, impegno, serietà, costanza e determinazione; sensibilità e serietà dimostrata anche durante l’operato come Ingegnere capo del Genio civile di Messina.

Condividi




Change privacy settings