Nuovo Gestore Risanamento, Picciolo: “Il ‘do ut des’ appartiene ormai ad arcaici schemi politici. Aria tersa e pulizia"

Redazione1

Nuovo Gestore Risanamento, Picciolo: “Il ‘do ut des’ appartiene ormai ad arcaici schemi politici. Aria tersa e pulizia"

mercoledì 05 Settembre 2018 - 17:10
Nuovo Gestore Risanamento, Picciolo: “Il ‘do ut des’ appartiene ormai ad arcaici schemi politici. Aria tersa e pulizia"

Sicilia Futura ha creduto nella Agenzia per il Risanamento e l’ha difesa… senza neanche battere ciglio! Ha difeso un diritto di una Città mortificata da troppi anni, ha difeso il diritto alla speranza di poter cambiare questo territorio offeso e degradato! Così il Coordinatore regionale di Sicilia Futura Beppe Picciolo: “E non lo ha fatto su pressione occulta di dimissioni del Sig. Sindaco (che forse in modo provocatorio le ha poste sul tavolo …ottenendo, per quanto riguarda il nostro Gruppo, proprio il rischio di un effetto opposto!)”.

“Da oggi siamo tutti più sereni ma ancor più motivati – continua Picciolo – ad andare avanti per questa strada di attenta partecipazione alla vita politica dell’Aula Consiliare. Che vuol dire in parole semplici …a ciascuno il suo ruolo nel rispetto delle reciproche prerogative e competenze! Il Ventennio (di cui oggi tristemente ricordiamo gli 80 anni delle Leggi razziali) rappresenta un periodo buio per il Paese, anche se per certi versi molto fattivo! Ma le oligarchie, anche se animate da buoni propositi di risanamento dei…costumi (Bonifica agro pontino, perequazione sociale, Inail efficiente…ecc), poi si sfracellano contro le democrazie partecipate! Mai lassismo, ma sempre libertà di esprimere le proprie opinioni! Su questo, spero alla unanimità, non ci sono “dimissioni“ che tengono!”.