Eolie Running Tour, l'emiliano Franzese primo a Vulcano. Oggi giro a Lipari

redstage

Eolie Running Tour, l'emiliano Franzese primo a Vulcano. Oggi giro a Lipari

martedì 04 Settembre 2018 - 12:59
Eolie Running Tour, l'emiliano Franzese primo a Vulcano. Oggi giro a Lipari

Primo l’emiliano Salvatore Franzese (Atletico Reggio) con i suoi 26’13”, seguito poi dal romettese Ronal Mento (Atletica La Fenice Milano), che ha concluso la prova in 26’59”; terzo arrivato Luigi Guidetti (Corradini Rubiera). Queste le indicazioni proposte dalla prima gara del “18° Giro Podistico a Tappe delle Isole Eolie” che si è svolta ieri a Vulcano: l’Emilia Romagna è in auge con la vittoria di Salvatore Franzese, ma non solo: l’emiliana Laura Ricci risulta essere prima tra le donne con i suoi 30’05”, posizionandosi al quinto posto; piazze d’onore per la Sicilia.

La manifestazione FIDAL, che terminerà sabato 8 sempre a Vulcano, organizzata dalla Polisportiva Europa Messina con la collaborazione della Mediterranea Trekking, ha offerto subito un impegnativo circuito di 7,3 km, caratterizzato dal periplo di Vulcanello della lunghezza di 2000 metri e da completare tre volte. I runner hanno corso immersi in una spettacolare cornice paesaggistica, faticando sia per l’alternanza di salite (con pendenze tra il 6% e l’8%) e discese tecnicamente insidiose che per il caldo.

Franzese, alfiere dell’Atletico Reggio, e grande favorito della vigilia, ha allungato sui rivali più accreditati all’inizio della seconda tornata ed ha poi chiuso, controllando la situazione, con il crono di 26’13”. Alle sue spalle, il romettese Ronal Mento, tesserato per l’Atletica La Fenice Milano, che ha superato in rimonta Luigi Guidetti (Corradini Rubiera), concludendo la prova in 26’59”. Terzo Guidetti: per lui 27’29”. Quarto Fausto Barbieri (Gabbi Bologna) e quinta la Ricci della Corradini Rubiera in 30’05”. A seguire si sono classificati: Mirco Bianchin (Atletica Valdobbiadene), Omar Menolascina (Fidippide), Sandro Moncheri (Rosa Runner Brescia), Rinaldo Toscan (Atletica Valdobbadiene) e Vincenzo De Vito della Canturina San Marco.

La Ricci ha rispettato, quindi, a pieno i pronostici tra le donne. Dietro di lei, bene la peloritana Francesca Colafati (Fidippide), che, con il tempo di 34’26”, ha preceduto nell’ordine: Roberta Lodesani (Corradini Rubiera), Valentina Gualandi (Polisportiva Zola), Carmela Bivona, Amalia Trabattoni (San Maurizio Erba), Silvia Sicuranza (Isolotto Firenze) e Stefania Guerra della Valdobbiadene.

Oggi trasferimento a Lipari per l’Acquacalda-Canneto (6,5 km); una competizione in linea che prevede, dopo una breve ascesa, il suggestivo passaggio alle ex cave di pomice ed una picchiata mozzafiato verso il lungomare di Canneto.