De Luca: “Abolire i rientri pomeridiani al Comune e lavorare il sabato”

Abolire i rientri pomeridiani del martedì e del giovedì e in tutti gli uffici comunali, partecipate comprese, ma “recuperare” il sabato il monte orario corrispondente. E’ la stravagante proposta che il sindaco, Cateno De Luca, lancia dalla sua pagina Facebook lasciando che siano i suoi 23mila fan a scegliere la fattibilità della cosa.

“Attualmente il Comune e le societĂ  partecipate spendono oltre 400 mila euro l’anno in buono pasto per gli impiegati che fanno i due rientri pomeridiani – scrive De Luca per motivare l’iniziativa – specificando che i buoni pasto sono obbligatori se si fanno i rientri pomeridiani per come previsto dai contratti collettivi di lavoro e anticipando gli inevitabili commenti di chi la soluzione per risparmiare la troverebbe eliminandoli del tutto.

Condividi




Change privacy settings