A18: calcinacci giĂą dal viadotto, il Codacons chiede lo stop ai pedaggi

“Calcinacci di grosse dimensioni sarebbero crollati da un viadotto dell’A18 Messina-Catania, in direzione della cittĂ  dello Stretto e che attraversa la rete autostradale a circa 500 metri prima dell’uscita per Giarre”. Lo riferisce il Codacons riportando testimonianze di automobilisti in transito.

“L’A18 non è un’autostrada – commenta l’associazione di consumatori – bensì una strada fatiscente ed insicura, con gallerie da Terzo mondo, non può essere classificata come autostrada.

Chiediamo lo stop immediato ai pedaggi autostradali ed una task force per il monitoraggio e messa in sicurezza di viadotti e gallerie”. Il Codacons annuncia la presentazione di un esposto-denuncia alla Procura di Catania per le pessime condizioni delle autostrade perchĂ©, in particolare, dopo il crollo, evitabile e prevedibile, del viadotto, tutte le autostrade siciliane siano insicure, spesso impercorribili e comunque prive della necessaria manutenzione.

Condividi




Change privacy settings