Isola pedonale, Cacciotto: 'Va riacceso il dibattito in aula'

redstage

Isola pedonale, Cacciotto: 'Va riacceso il dibattito in aula'

lunedì 13 Agosto 2018 - 11:07

È tramontato il vivace dibattito politico che ha accompagnato gran parte dell’esperienza amministrativa Accorinti sulla nascita di un isola pedonale, che ha praticamente visto la città spaccarsi in due sulla collocazione ma non certamente sulla necessità di avere degli spazi lasciati al solo transito pedonale“. Questa l’amara riflessione del consigliere della III Circoscrizione, Alessandro Cacciotto, in riferimento al depennamento dall’agenda politica locale del dossier isola pedonale. “Pensare che oggi la cosiddetta isola pedonale coincida grosso modo con Piazza Cairoli o con Piazza Duomo sembra assolutamente riduttivo e non certamente il frutto di un sano confronto tra le forze politiche, sociali e imprenditoriali della città“, prosegue il consigliere circoscrizionale, che poi aggiunge: “Mentre tante città possono godere di ampi spazi, di vere isole pedonali, di vere ZTL, a Messina tutto questo è un utopia“.

La qualità della vita passa indubbiamente dal luogo in cui si vive e se pensiamo che le ville comunali non sono il massimo, in termini di luogo di ritrovo, ecco che la possibilità dei cittadini di godere della propria città è sempre meno. Un piano strategico di mobilità urbana, deve necessariamente fare i conti con l’isola pedonale. Sarebbe dunque importante per tutti, riprendere il dialogo ed il confronto pubblico sulla nascita di una vera isola pedonale che possa essere risorsa per i cittadini e per le forze commerciali.

“L’auspicio che l’attuale Amministrazione possa porre basi solide per ridare Messina ai suoi cittadini degli spazi di civiltà, motivo per cui chiedo al sindaco Cateno De Luca e al presidente del consiglio comunale Claudio Cardile di predisporre tutto quanto necessario al fine di incardinare la discussione isola pedonale in aula e giungere finalmente alla concreta nascita di un importante spazio di aggregazione e di civiltà“.