Derattizzazione e deblattizzazione, il cronoprogramma c’è: si parte martedì?

Oltre 300 interventi in un’area di oltre 2mila metri ciascuno, per un totale di 120mila euro, cifra ereditata dal bilancio di Previsione 2018. Il cronoprogramma per le derattizzazioni e le deblattizzazioni annunciate da Cateno de Luca all’indomani del proprio successo elettorale c’è, così già dalla prossima settimana la ditta che si è aggiudicata il bando dovrebbe iniziare a lavorare. Nonostante siamo già ad agosto, in molte, troppe zone della città si continua a fare i conti con la proliferazione di ratti e blatte, che con le alte temperature di questo periodo fuoriescono dai tombini per riversarsi nelle strade.

Un programma di interventi lungo, che ricopre tutte le zone della città, da nord a sud passando per il centro e i villaggi periferici, figlio delle segnalazioni che le Circoscrizioni hanno evidenziato negli ultimi tempi. Alcune di queste risalgono alla precedente amministrazione, ma per l’assessore all’Igiene Ambientale Massimo Minutoli questo conta poco: se il problema è rimasto allora va ( a maggior ragione) risolto. Prima di far partire gli interventi, manca solo la firma davanti al notaio della ditta aggiudicatrice, l’assessore Minutoli per lunedì alle 10 ha convocato un tavolo a cui parteciperanno il dirigente Romolo Dell’Acqua e tutti e sei i presidenti Circoscrizionali, con il chiaro intento di non lasciare nulla al caso e seguire passo dopo passo tutti gli interventi che potrebbero iniziare già nella giornata di martedì.

Condividi




Change privacy settings