Impiegava 12 lavoratori in nero: sospesa l’attività di una discoteca di Caronia

Dodici lavoratori in nero per i quali non erano state rispettate le normative sul lavoro. È quanto è stato rinvenuto dai carabinieri della Compagnia di Santo Stefano di Camastra presso una discoteca situata a Caronia, grazie anche all’aiuto del Reparto specializzato del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Messina. I militari dell’Arma hanno dunque deciso di sospendere l’attività della discoteca in questione . Tale sospensione sarà protratta sino a quando non saranno pagate le sanzioni elevate agli esercenti dell’attività in questione, che ammontano a quasi 21 mila euro, nonché alla regolarizzazione dei rapporti di lavoro con i dipendenti.

A seguito delle violazioni riscontrate, potrà essere altresì valutata l’opportunità della revocare la licenza di Pubblica Sicurezza al locale.

Condividi




Change privacy settings