Atm, OrSa e Faisa esigono stabilizzazione di autisti interinali: “Se gli ausiliari non volessero cambiare qualifica?”

“Oggi il ‘buon’ Cateno sembra aver convinto anche i più agguerriti oppositori. Si narra che dopo l’esito della visita mattiniera del primo cittadino qualcuno in azienda comincia a spiegare ai lavoratori i benefici del tram volante. Cosa avrebbe fatto di così clamoroso il ‘buon’ Cateno per far sotterrare l’ascia di guerra ai più convinti sostenitori del fiore all’occhiello, destinato ad appassire con la nuova legislatura?”.

A giudizio di OR.S.A. e FAISA la visita del Sindaco in Atm che sembra aver scongiurato l’Apocalisse del trasporto pubblico locale non è nulla di eclatante ma serve ad attuare quanto annunciato: fermare provvisoriamente le assunzioni interinali per capire la reale esigenza di personale e riqualificare/ricollocare i lavoratori per renderli produttivi. Se tanto è sufficiente per mettere d’accordo tutti, allora bisogna dare atto a quanti affermavano che De Luca il Sindaco lo sa fare…

E’ riuscito a rasserenare gli animi di quanti fino a ieri davano l’ATM fallita entro domani e minacciavano proteste senza precedenti, condividendo le dichiarazioni dell’ex assessore Cacciola che fino a ieri dichiarava: “Continuando così, De Luca distruggerà il trasporto pubblico”.

Le sigle sindacali autonome che non hanno minacciato la guerriglia “tattica” il giorno dopo l’insediamento del Sindaco ma allo stesso modo non si lasciano coinvolgere dai facili entusiasmi, continuano a voler vedere chiaro, prendono atto delle decisioni odierne condivise da Azienda e Amministrazione Comunale e chiedono chiarezza su alcuni punti: prima di procedere con il lavoro somministrato il Sindaco ha chiesto se in azienda ci sono autisti idonei alla guida che svolgono altre mansioni al momento meno prioritarie?

I 60 autisti da assumere attraverso agenzia interinale (anche per evitare di pagare la penale) saranno l‘ultima esperienza di lavoro somministrato in ATM? Saranno rese pubbliche le graduatorie e i requisiti preferenziali? Alla scadenza degli 8 mesi di assunzione si procederà alla stabilizzazione definitiva degli Autisti necessari a garantire il servizio?

Se fra gli Ausiliari del Traffico non vi fossero soggetti sufficienti disposti, volontariamente, a essere riqualificati e ricollocati nella qualifica di autista, l’azienda procederà con iniziative unilaterali? Oppure chi vuole mantenere il ruolo di Ausiliario del Traffico ha la possibilità di scegliere?

In coerenza con i principi enunciati da sempre, ORSA e FAISA continuano a reclamare la stabilizzazione degli autisti interinali e in tema di riqualificazione del personale rivendicano la libertà di scelta degli Ausiliari del Traffico, compatibile con le esigenze aziendali.

Il Sindaco convochi subito le Organizzazioni Sindacali e chiarisca i dettagli, ORSA e FAISA decideranno di conseguenza, evitando pregiudizi e/o trionfalismi d’occasione.

Condividi




Change privacy settings