Marmora trasformata in “pattumiera”, Biancuzzo sollecita interventi

Materiale di risulta e spazzatura di vario tipo abbandonata sotto il ponte di Marmora, Mario Biancuzzo lancia l’ennesimo Sos: “La riviera nord è martoriata tutto l’anno dagli scaricatori abusivi che senza scrupoli deturpano il territorio.

Sulla strada sterrata, l’unica che collega il lungomare di Marmora con la Strada statale 113, si trova di tutto, si può parlare di una vera e propria discarica a cielo aperto. L’assenza di illuminazione aggrava la situazione ed il punto isolato favorisce l’azione degli abusivi.

Al signor sindaco, Cateno De Luca, chiedo di intervenire autorevolmente sui responsabili della nuova societĂ , Messina Bene Comune, per rimuovere e ripristinare la sicurezza e la viabilitĂ  nei tratti interessati da questa discarica a cielo aperto.

Invito gli organi preposti – continua Biancuzzo – di intraprendere iniziative di controllo e contrasto, perchĂ© questo fenomeno illegale è ormai radicato nel territorio. Sarebbe opportuno pensare ad un sistema di videosorveglianza o in alternativa un controllo assiduo da parte delle AutoritĂ  competenti”.

Condividi




Change privacy settings