Barcellona, riaperto il cavalcavia di Acquacalda per gli automezzi non pesanti

L’impegno è stato mantenuto, con anticipo rispetto ai tempi massimi programmati“. È quanto si legge in una nota dell’amministrazione di Barcellona Pozzo di Gotto, annunciando la riapertura al transito veicolare del cavalcavia dell’A20 lungo la strada provinciale 74 ad Acquacalda che era stato chiuso lo scorso marzo poiché presentava alcune criticità strutturali.

Le verifiche statiche e i lavori di messa in sicurezza necessari sono stati eseguiti in tempi rapidi grazie all’impegno dei tecnici della Città Metropolitana di Messina che hanno agito in raccordo con quelli del Consorzio Autostrade, – si continua a leggere nella nota – in ciò costantemente accompagnati da questa amministrazione comunale che ha svolto una costante azione di raccordo e di sollecitazione nei confronti di tutti gli Enti interessati.

Sebbene permanga il divieto di transito agli automezzi pesanti nell’attesa che sia condotto il monitoraggio strutturale previsto per i prossimi 12 mesi, la riapertura di oggi giunge in tempo utile per consentire collegamenti agevoli con le frazioni balneari in concomitanza della stagione estiva. 

L’Amministrazione, in ogni caso, mantiene alta la sua attenzione sulle altre situazioni che pregiudicano i collegamenti stradali nel nostro territorio, in particolare per quanto riguarda il ponte di Caldà sul torrente Mela, per il quale continua a sollecitare ogni possibile intervento da parte della Regione. La questione del ponte sul Mela, anzi, sarà affrontata nel tavolo tecnico che l’Amministrazione ha concordato con la Regione per il prossimo lunedì 9 anche grazie al sostegno dell’onorevole Tommaso Calderone“.

Condividi




Change privacy settings